Ymir PbM - Si vis Pacem

Giorno 1 (Appunti sugli indizi/piste scoperte ad opera di Zhud)

- Abbiamo un portale da riparare (il progetto c’è manca solo tempo e manodopera – c’è anche da capire cosa è successo al portale, è stato sabotato? )

- Abbiamo le anomalie nella giungla (serve forse una guida e tempo per andare a vedere)

- Abbiamo Qshal da qualche parte agli uffizi (dobbiamo trovare più informazioni)

- Abbiamo i suggerimenti della vecchia balenga su cose strane che accadono in città (anche qui ci sono spunti da seguire)

- Abbiamo i due xebechani e la storia della nave (su cui lavora Ale al momento)

- Abbiamo una situazione che non mi è più chiara con due versioni del racconto del senza volto (e qualche conclusione da trarre su chi può infilare demoni schifosi giù per il gargarozzo di Xiba – let’s not forget che il demone prima di spiaccicarsi ha detto che il suo padrone sta arrivando)

- Abbiamo l’informazione che la politica qui è intricata ma tutti sono facilmente comprabili.

- Siamo riusciti ad ottenere una base operativa in una bettola comperando il silenzio dell’oste, e l’informazione che gli xebechani qui non sono ben visti ma anche poco conosciuti.

View
Giorno 2

Dopo aver esorcizzato Xibargag, il nostro gruppo di prodi xebechani si è dato da fare per riparare il portale e scoprire cosa si cela dietro i misteriosi eventi che precedono il loro arrivo a Meridian.
Xolo si è avventurato in città, cercando di localizzare Qshal, ma dopo aver seguito due oscuri figuri sembra essere scomparso nel nulla.
Nel frattempo, al portale, Zhud ha provato a comunicare il Concilio xebchano tramite un rituale magico, ma è invece entrato in contatto spirituale con Damamargat, uno dei grandi Draghii di Ymir, che gli ha aperto la mente con mistiche visioni dal passato…

Il giorno seguente vede Kroli alzarsi e trovare Zhud che vaga qui e là per la stanza blaterando cose più o meno senza senso su draghi nella giungla, patti con entità strane e sui creatori degli xebechani…

View

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.